CONFERENZE | Forlì: Il flauto traverso: storia, evoluzione e repertorio

MERCOLEDI 23 NOVEMBRE 2016 ORE 16:00, Foro Boario

per il ciclo  di conferenze, “LEZIONI DI MUSICA” AUSER Forlì presenta:

Il flauto traverso: storia, evoluzione e repertorio

download

Relatore: Yuri Ciccarese

Flautista eclettico, abile interprete nel campo della musica da camera grazie soprattutto ai preziosi consigli del M° Guido Corti.

Nato a Cesena nel 1961, ha iniziato gli studi con Giovanni Gatti al Conservatorio della sua città, dove poi si è diplomato. Si è perfezionato con flautisti quali: William Bennett, Auréle Nicolét, Patrick Gallois, Jànos Bàlint. Ha fondato numerosi ensemble con i quali ha eseguito gran parte delle più importanti composizioni per il proprio strumento. La sua attività artistica non si è limitata al già visto e già sentito; la forte e originale intraprendenza, infatti, l’ha portato a esplorare repertori inediti e a costituire formazioni strumentali insolite, come dimostrano gli oltre 850 concerti eseguiti in oltre trent’anni di attività. Lo spirito innovativo l’ha spinto anche ad allacciare rapporti di collaborazione con compositori viventi che gli hanno dedicato brani strumentali interpretati in prima esecuzione assoluta. E’ stato premiato in numerosi concorsi nazionali e internazionali.

Ha suonato per importanti istituzioni musicali e festival in Italia (Gioventù Musicale Italiana, A.GI.MUS., Ente Filarmonico per il Mezzogiorno, Tecne Italiana Musica, Ass. Mozart Italia, Accademia Filarmonica di Bologna, Tremezzo – Villa Carlotta, Soc. Buzzolla – Adria, Ravello, Ischia, Capri, Firenze, Torino, Bergamo – Sala Piatti, Siena, Ravenna, Ferrara, Parma-Teatro Cinghio, Venezia – Chiesa di Vivaldi, Perugia, Ass. Amici del Loggione del Teatro alla Scala – Milano, Roma – Cortile dei Musei Capitolini di Piazza del Campidoglio e Sala Paolina di Castel Sant’Angelo, Estate Teatrale Veronese, Rassegna Malipiero – Asolo Musica, Petilia Festival – Pitigliano, Primavera Musicale Volterrana, Benevento Classica, Piemonte Musica, Festival di Bellagio e del Lago di Como, Todi Festival, Festival Internazionale della Fisarmonica – Pordenone, Contrada Larga – Trento, Brindisi Classica – Associazione Nino Rota) e Austria (Salisburgo), Svizzera, Germania, Francia, Spagna, Isole Baleari (Festival de Palma de Mallorca), Portogallo (Palacio Real de Lisboa e Università de Coimbra), Svezia (Vivaldi Festival), Norvegia, Danimarca, Finlandia (primo musicista italiano a esibirsi oltre la linea del Circolo Polare Artico), Romania (Sala Enescu – Bucarest e Settimana Internationale della Musica Italiana – Craiova), Bulgaria, Lettonia, Polonia (Szymanowski Music Days – Cracovia), Russia, Croazia, Albania, Kosovo (ReMusica Festival – Pristina), Canada, Stati Uniti, Messico.

Tanti sono stati i riconoscimenti di pubblico e critica, ma è soprattutto in questi ultimi anni che raggiunge gli obiettivi più prestigiosi: dopo l’apparizione alla Carnegie Hall di New York del 2012, si è esibito come solista accompagnato dalla Russian Chamber Orchestra (Kursk Festival) e ha eseguito l’integrale dell’Offerta Musicale di J. S. Bach al fianco di grandi interpreti russi alla Sala Bianca del Conservatorio “Tschaikowsky” di Mosca. Tiene periodicamente stage, laboratori musicali e apprezzate masterclass in Italia, Messico e Paesi dell’Area Balcanica. Attualmente è un “Guo Artist” e svolge attività di endorser per la produzione di flauti della casa costruttrice taiwanese.

Immagini correlate:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi