CONFERENZE | Forlì: Corea del Sud fra tradizione e innovazione

MERCOLEDI 16 NOVEMBRE 2016 ORE 16:00, Foro Boario

per il ciclo  di conferenze, “RUBRICA VIAGGI” AUSER Forlì presenta:

Corea del Sud fra tradizione e innovazione

Relatore: Wilma Malucelli

Nata a Forlì il 15/06/1949. Insegnante di Materie letterarie, Latino e Greco nel Liceo Classico. Giornalista pubblicista, scrive sul quotidiano “La Voce di Romagna”.
Fondatrice e presidente dell’Associazione per gli scambi culturali “Cultura Viaggi”. Da sempre la sua grande passione è viaggiare per conoscere e comprendere la realtà, per capire meglio i fenomeni complessi della società e i vari volti dell’umanità. Ama scrivere i suoi “Taccuini di viaggio” che pubblica su riviste e giornali. Ha ottenuto l’idoneità di Accompagnatrice Turistica (lingua inglese). Docente in corsi di formazione di Geografia Turistica per addetti alle Agenzie di Viaggio, istituiti alla Regione Emilia-Romagna.

Presidente del Comitato della “Dante Alighieri” di Forlì. Docente di Geografia presso le due Università per Adulti di Forlì.
Da sempre ama conoscere il mondo e fissarne con l’obiettivo fotografico luoghi e persone (vastissima la sua collezione di filmati e diapositive).
Ha visitato, nel corso dei suoi viaggi, campi profughi afghani a Peshawar (Pakistan-1987) e tibetani in India e Nepal, si è recata in alcune missioni in Africa e Sud America.
È socia fondatrice dell’Associazione Italia-Tibet e si è recata più volte a Daramsala (sede in India dell’esule governo tibetano).
Presidente Nazionale del Soroptimist International d’ Italia per il biennio 2009/2011.

La sua esperienza di docente e formatrice nella scuola e nei corsi per adulti è ormai pluridecennale e il taglio delle sue lezioni non è puramente nozionistico né solamente “visivo”, sebbene si avvalga anche delle immagini.

Il viaggio diviene infatti elemento di conoscenza dell’“altro”, di usi e costumi, di scoperta di culture, religioni, storia dei paesi e dei continenti. Più che una pura e semplice descrizione dei luoghi un modo per approfondire le dinamiche dei fenomeni della geopolitica e dell’economia dei paesi descritti. Il viaggio dunque come momento formativo e strumento di crescita culturale.

 

Immagini correlate:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi